en-L'attualità degli antichi Arcani

02/09/2022

Il posto migliore per nascondere un segreto, è metterlo in piena vista.
(Edgar Allan Poe) 


In questo particolare momento che ci troviamo a vivere, soffocati da energie dense, nere e pesanti, ecco che mi capita di leggere questa bellissima descrizione sul significato di questo Arcano:  l'Appeso.

Voglio citare di pari passo alcune parole di questa azzeccatissima descrizione, che sembra tagliata su misura per chi non riesce ad accettare e ad adeguarsi al pensiero unico e ai dettami di una società sempre più lontana dalla Natura e dalla Verità. soprattutto tagliata su misura per alcune persone che, come me, intendono difendere la propria autodeterminazione e proteggere l'integrità e la sacralità della propria vita. Con questo non voglio dire che alcuni di noi siano gli esclusivi detentori della Verità, quella probabilmente nessuno la conoscerà mai, e la vita è e rimarrà sempre, fino all'ultimo dei nostri giorni, un insondabile mistero. Però penso ci sia una differenza sostanziale tra chi un barlume di Verità la cerca e si impegna ogni giorno con fatica, coltivando il seme del dubbio, e chi accetta invece comodamente ogni narrazione calata dall'alto, che serve per crearsi il proprio recinto, il proprio pollaio, dentro cui farsi allevare.

Allo stesso tempo vi propongo con piacere questa bellissima carta della mia collezione, una versione molto particolare del classico Appeso, tratta da un mazzo di Arcani Maggiori disegnato dall'artista russo Giona Fiochi nel 1999, un capolavoro di grafica e simbolismo. 

Mi sono sentito molto coinvolto quando ho letto queste parole, che ho sentito vibrare profondamente dentro di me, e che vi propongo integralmente:

"Le mani legate sono a simboleggiare che, in questa condizione, non è più necessario agire materialmente, ma solo testimoniare con la pura forza della mente e con la presenza dello spirito. In questo mondo e nel tempo presente  l'Appeso illuminato deve eseguire il sovrumano compito che si è proposto. Egli deve penetrare con la Luce, di cui è Canale e Portatore, nel mondo dei prigionieri dell'Illusione di Maya. Ma nel loro mondo, che fu il suo, l'Appeso è destinato ad essere un frainteso suppliziato. La sua Luce disturberà, infatti, l'agitarsi caotico della massa sorda e miope. Sarà incomprensibile  per buona parte dei profani, che lo faranno oggetto della loro ironia, del loro sospetto, del loro odio ed infine, forse a causa di questi effetti, dovrà accettare di sacrificare per la sua missione la sua stessa vita. Ma tutto questo l'Appeso lo sa e lo comprende, e non ha paura.

tratto da  Il Viaggio Esoterico dell'Uomo nelle Lame dei Tarocchi  di Frater Efes - Fontana Editore



Se vi piace questa carta, nel link seguente potete trovare le immagini di tutti gli Arcani Maggiori di questo artista  >>>