urban blog

Mentre tornavo da un'escursione nei boschi dietro al mio paese, quando ormai la notte faceva capilono dietro i tetti delle case, mi sono trovato davanti a questa suggestiva scena che subito mi ha ricordato un quadro di Magritte, geniale artista surrealista.

Fuga dal caos

30.12.2020

Parma, anno 2370 dc : la Terra, ormai distrutta dai cambiamenti climatici, è popolata solo da una triste e disperata umanità, esseri senza personalità si aggirano come zombie insaziabili tra macerie urbane e bui vicoli puzzolenti, illusorie vie senza uscita, in una lotta per la sopravvivenza tanto feroce quanto inutilmente crudele.

Amo la prospettiva estrema, fortemente e volutamente deformante dell'obiettivo fisheye ! Se opportunamente sfruttata, con il soggetto adeguato, sa regalare immagini molto suggestive, le curve sinuose invitano l'occhio a viaggiare il lungo e in largo per l'immagine, senza mai annoiarsi, e ciò che solitamente è statico, diventa dinamico, quasi...

Finalmente dopo molti anni, è stata tolta quell'orribile impalcatura di metallo assolutamente inutile, che impediva alla vista dei passanti di inquadrare la città incorniciata da questa interessante architettura. Finalmente l'arco è stato liberato !