LANDSCAPES

My last captures

Le mie ultime immagini di paesaggio

Ho sempre cercato una donna che non avesse nulla da spartire con la modernità, con quest'epoca in cui ognuno fa la guardia a se stesso.

Abbiamo bisogno di un luogo: ci vuole una mano, una casa, un sorriso, qualcosa che ci faccia da perimetro.
L'animale senza luogo si ammala, ama senza amare, soffre senza soffrire.
Amare è costruire un luogo, cioè un pezzo di mondo con un dio dentro.

The fog hunter

09.12.2020

Cronaca (visiva) di un pomeriggio trascorso ad inseguir nebbie e nubi, una delle mie attività preferite, cavalcando lo spartiacque tra le valli del Taro, dello Sporzana e del Baganza.


(scroll down for english, please)

Il paesaggio è uno stato d'animo


La Natura ed il paesaggio sono sempre stati i miei soggetti preferiti, ee è in mezzo ai boschi e lungo i fiumi che ho mosso i primi passi nel campo della fotografia.

Il mondo è un incanto, ricordo sempre quando da bambino si andava in gita con la scuola, mentre tutti i miei compagni cantavano e scherzavano, io rimanevo tutto il tempo oon la fronte incollata al finestrino, a guardare il mondo scorrere.


My landscape galleries on Zonerama portal

Natura e paesaggio sono componenti fondamentali di me stesso, qualcuno diceva che il paesaggio è uno stato d'animo, ed io mi sento parte integrante della Natura, di tutti i suo elementi e le sue manifestazioni, ne cerco spesso il contatto completo finanche intimo con essa, fonte rigenerante di forze ed energie, fisiche e psichiche.

La Natura nelle sue molteplici manifestazioni è balsamo per l'anima, rigenerante e ricostituente di quella parte più primitiva, primordiale, selvaggia e selvatica che porto dentro, che sento profondamente mia, e alla quale mai potrei rinunciare mai.

Camminare a piedi nudi sui ciottoli del fiume, tra le foglie secche e fragranti del sottobosco, abbracciare gli alberi e perdersi nella foresta, immergersi nelle acque fresche e cristalline dei torrenti, lasciarsi inebriare dall'aria balsamica del bosco e incantarsi davanti alle luci della sera: sono quasi esperienze mistiche, spirituali, si sente veramente il respiro del pianeta, si percepisce dentro e fuori di se la potente e sottile presenza di Madre Natura, e a volte non si sente confine o distinzione, ci si sente parte integrante di tutto questo.

La fotografia è un modo assolutamente coinvolgente per vivere, ricercare e raccontare queste esperienze, per provare a condividerle, per cercare di trasmettere qualcosa di queste emozioni e sensazioni, qualcosa che vada oltre la semplice ricerca estetica e formale.


Italian Villages and Countrysides

The landscape is a state of mind


Nature and landscape have always been my favorite subjects, and it is in the woods and along the rivers that I took my first steps in the field of photography.

The world is an enchantment, I always remember when as a child we went on a school trip, while all my companions sang and joked, I stayed all the time with my forehead glued to the bus window, watching the world going by.


My landscape gallery on 500px portal

Nature and landscape are fundamental components of myself, some said that the landscape is a state of mind, and I feel to be an integral part of Nature, of all its elements and its manifestations, I often look for intimate and complete contact, a regenerating source for physical and psychic forces and energies.

The Nature in its several manifestations is balm and tonic for the soul, for the most primitive part, most wild and primal of my spirit, that I feel deeply mine, and to which I could never give up.


Landscapes and thoughts on my Tumblr blog

Walking barefoot on the river cobbles, among the dry and fragrant leaves of the forest floor, hugging trees and getting lost in the woods, plunge into the cool limpid waters of the rivers, becoming inebriated by the scented air of the forest and getting enchanted by evening lights: sometimes these are almost mystical or spiritual experiences, you really feel the breath of the planet, you perceive in and out of you the powerful and subtle presence of Mother Nature, and sometimes does not feel boundary or distinction, i feel myself an integral part of all of this.

Photography is a very engaging way to live, search, and telling these experiences, to try to share them, to try to convey something of these emotions and feelings, something that goes beyond the simple aesthetic and formal exercise.




Mountains and Sea Trekking


Un'immagine simbolo  -  A symbol image

Questa fotografia è una delle mie meglio riuscite, perché cattura in un singolo scatto mille significati profondi, tutta l'essenza e la suggestione del paesaggio, tutta la grandezza della Natura e orizzonti infiniti, e poi l'essenza del viaggiare, il camminare e l'esplorare con le proprie gambe il mondo che ci circonda, viverlo e respirarlo immersi in esso, perdersi in tanta bellezza. Non importa che chi sia quella persona, non importa che nome abbia questa montagna, o in che parte del mondo si trovino quelle valli all'orizzonte, questa immagine è un archetipo per me, e la porto nel cuore da molti anni, sicuramente una di quelle che mi rappresentano di più, un autoritratto più veritiero di qualsiasi fotografia del mio volto.

This photograph is one of my best, because it captures a thousand deep meanings in a single shot, all the essence and suggestion of the landscape, all the greatness of Nature and infinite horizons, and then the essence of traveling, walking and 'explore with our own legs the world around us, living and breathering it immersed in it, losting us in such beauty. No matter who who that person is, no matter what name this mountain has, or in which part of the world those valleys on the horizon are, this image is an archetype for me, and I carry it in my heart from many years, surely one of the images that represent me most, a self-portrait more truthful than any photo of my face.